You are currently viewing La cybersecurity al centro degli appuntamenti del prossimo IGF Italia 2021

La cybersecurity al centro degli appuntamenti del prossimo IGF Italia 2021

Uno dei temi centrali di discussione del prossimo IGF Italia 2021, in programma dal 9 all’11 novembre prossimi presso la Camera di Commercio di Cosenza, sarà la cybersecurity e le sue implicazioni sulle infrastrutture critiche e quindi di governance della sicurezza nazionale ed europea, sulla protezione dei dati personali e sulla prevenzione del cyberbullismo.

Si discuteranno le politiche di sicurezza da mettere in campo per garantire che Internet evolva nel pieno rispetto dei diritti umani e le salvaguardie necessarie a realizzare uno spazio digitale “sicuro” ritagliato sulla dimensione umana.

L’impatto delle minacce cibernetiche è stato ulteriormente amplificato dalla pandemia da Covid-19 che ha imposto un improvviso e massiccio ricorso alle tecnologie digitali per l’erogazione dei servizi, nonché, in generale, per permettere di svolgere attività lavorative da remoto. Ciò ha inevitabilmente esteso la potenziale superficie d’attacco verso fasce della popolazione più deboli e poco scolarizzate, esponendo i sistemi ad una vasta gamma di minacce, tra cui i noti ransomware che hanno dimostrato di poter paralizzare intere attività in assenza di misure di sicurezza adeguate.

Sono 3 gli approfondimenti tematici previsti per il 10 novembre, durante la seconda giornata del Forum.

Il primo appuntamento in programma “La strategia di Cybersecurity italiana e il ruolo della nuova Agenzia per la Cybersicurezza: per un utilizzo sicuro di Internet” vuole approfondire le principali iniziative in corso in ambito nazionale, dal Perimetro di Sicurezza Nazionale Cibernetica al ruolo della nuova Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale (ACN) in rapporto all’obiettivo di mantenere e preservare Internet quale spazio globale, aperto, inclusivo e sicuro. Interverranno Adolfo Urso, Presidente del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica (COPASIR), Laura Carpini, Head of Cyber security and policies presso il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale (MAECI), Pierluigi Paganini, Esperto di Cybersecurity ed Intelligence e un referente della Polizia Postale.

Concluderà la main session Roberto Baldoni, Direttore Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale (ACN). L’evento sarà moderato da Davide Lo Prete, Centro Studi Geopolitica.info.

 

Il workshop del pomeriggio “Cybersecurity: il lato oscuro del digitale” si pone l’obiettivo di sensibilizzare, sul tema sicurezza e protezione dei dati personali, le diverse comunità presenti a IGF attraverso la condivisione di esperienze e conoscenze di esperti di settore.

 

In chiusura di giornata, il terzo appuntamento “Sicurezza e cyberbullismo” si concentra sull’obiettivo di aumentare la consapevolezza delle potenzialità della rete, ma anche dei rischi legati ad un uso improprio della stessa in particolar modo quando viene utilizzata impropriamente per offendere e usare violenza e odio online nei confronti degli utenti delle fasce più deboli e con scarse competenze informatiche; sarà anche l’occasione per fare il punto sull’attuazione della Legge 71/2017 per la prevenzione e contrasto del cyberbullismo.

 

 

Il programma di IGF Italia 2021 è in costante evoluzione e disponibile qui